......................................................Immagine

Il pisano

Eventi, Notizie, Offerte. Lavoro, Sociale
Avatar utente
Vittu
Messaggi: 2084

Re: Il pisano

Messaggio#1471 » lunedì 11 giugno 2018, 18:38

Negro 3.0 ha scritto:Finché c'erano i soldi eran tutti "comunisti", perché c'era la tradizione, la sub-cultura rossa, perché faceva ganzo. Appena i soldi son finiti - o meglio: son diminuiti - e appena è vanuta a crearsi una situazione di difficile gestione (l'immigrazione) è tornato fuori il vero spirico italico: provinciale, diffidente, razzista.
A queste innate caratteristiche si assomma la fine, ingloriosa e orribile, di quella funzione di "guida delle masse" che aveva svolto il Partito Comunista fino agli anni Ottanta: ingloriosa, perché gli eredi si sono svenduti alle ideologie (falsa coscienza) del mercato, in modo acritico; orribile, perché si sono vergognati della funzione storica che aveva svolto il partito.
La politica non deve seguire "i cittadini" ( e infatti non lo fa, se non a chiacchiere): la politica deve istruire i cittadini per far capire loro come funziona il mondo al di là dell'orto.

Comunque son vampate, la storia continuo a pensare che vada a cicli (medio o lunghi che siano): ora il "popolo" ha finalmente i suoi portavoce, gente che non lo prende per il culo, anzi. Io ho avuto la fortuna di cresce in un ambiente (non solo la famiglia) che mi ha dato strumenti critici per provare a capire cosa sia "giusto" o "sbagliato". Spero che mia figlia, che ha poco più di 2 anni e mezzo, abbia la stessa possibilità.


Tutto quello che ti pare. Ma Serfogli è impresentabile, e non credo di dover ribadire il perché (vedasi alla voce terreni Ikea, terreni stadio e pipul muver). E il modo in cui è stato imposto senza primarie, fa onco. A metterlo lì vuol dire che lo fai apposta per perdere.
PETRONI VATTENE

Avatar utente
Quarto podere
Messaggi: 3422

Re: Il pisano

Messaggio#1472 » lunedì 11 giugno 2018, 19:22

Ma poi un eri quelli della decrescita felice?
E allora dovresti esse' contenti, più decrescita di 'osì! :-)
"La vita è una metafora della vita" (Q.Podere)

Avatar utente
Garu
Messaggi: 3321

Re: Il pisano

Messaggio#1473 » lunedì 11 giugno 2018, 21:35

Ma perché se la gente vota a destra è provinciale, diffidente, razzista? La destra non è semplicemente una idea di società, diversa da quella di sinistra, ma ugualmente legittima?
Pisa Sporting Club

Avatar utente
claudio71
Messaggi: 1284

Re: Il pisano

Messaggio#1474 » lunedì 11 giugno 2018, 22:09

Faccio un discorso in generale dato che abitando in provincia non voto a Pisa.Da persona di sinistra spero che il pd e tutta la sua classe dirigente venga spazzata via,non solo a Pisa ma in tutta l'Italia,sperando (ma ci credo poco) che nasca una nuova sinistra in cui mi riconosca e io possa rivotare.Nel frattempo mi toccherà sorbirmi salvini e tutti i suoi discepoli ma d'altra parte solo chi in questi anni ha fatto finta di non vedere poteva pensare che non andasse a finire cosi
Bella mi' Pisa!

Avatar utente
Vittu
Messaggi: 2084

Re: Il pisano

Messaggio#1475 » martedì 12 giugno 2018, 8:45

claudio71 ha scritto:Faccio un discorso in generale dato che abitando in provincia non voto a Pisa.Da persona di sinistra spero che il pd e tutta la sua classe dirigente venga spazzata via,non solo a Pisa ma in tutta l'Italia,sperando (ma ci credo poco) che nasca una nuova sinistra in cui mi riconosca e io possa rivotare.Nel frattempo mi toccherà sorbirmi salvini e tutti i suoi discepoli ma d'altra parte solo chi in questi anni ha fatto finta di non vedere poteva pensare che non andasse a finire cosi


Concordo, anche se dubito che avverrà.
PETRONI VATTENE

Avatar utente
B950V
Messaggi: 186

Re: Il pisano

Messaggio#1476 » martedì 12 giugno 2018, 10:46

Mi dispiace, ma l'idea che possa vincere un sindaco (peraltro non una cima) che avrà l'appoggio di un consiglio a MAGGIORANZA ASSOLUTA leghista non riesco ad accettarla. Fosse stato un coacervo di centro destra e liste civiche mi sarebbe andato anche bene, ma qui si tratterebbe di consegnare le chiavi della città in mano alla destra più populista e xenofoba.
Tappandomi il naso (perché di questo si tratta), al ballottaggio voterò Ser Fogly.

Avatar utente
Quarto podere
Messaggi: 3422

Re: Il pisano

Messaggio#1477 » martedì 12 giugno 2018, 11:46

http://firenze.repubblica.it/cronaca/20 ... -S1.8-T2#4
Guarda lì quanti fascisti anche a Firenze....
"La vita è una metafora della vita" (Q.Podere)

Avatar utente
SATOLLO
Messaggi: 12332

Re: Il pisano

Messaggio#1478 » martedì 12 giugno 2018, 13:10

Pezzi dimerda. Ora un si pole nemmeno più fa du corsette con la macchina.
caato 0
mi stà sur cazzo simob69

Avatar utente
Quarto podere
Messaggi: 3422

Re: Il pisano

Messaggio#1479 » martedì 12 giugno 2018, 13:15

Andranno a Pisa, colà l'amministrazione di sinistra gli dona casette con tanto di giardino.
"La vita è una metafora della vita" (Q.Podere)

Avatar utente
SATOLLO
Messaggi: 12332

Re: Il pisano

Messaggio#1480 » martedì 12 giugno 2018, 13:53

Speriamo
caato 0
mi stà sur cazzo simob69

Avatar utente
Negro 3.0
Messaggi: 657

Re: Il pisano

Messaggio#1481 » mercoledì 13 giugno 2018, 15:27

Dai che con uno sforzo prendete anche Pisa, giù!

Avatar utente
SATOLLO
Messaggi: 12332

Re: Il pisano

Messaggio#1482 » mercoledì 13 giugno 2018, 15:49

lo sforzo lo devi fa te a mette la crocetta al posto giusto, almeno stavolta, laido.
caato 0
mi stà sur cazzo simob69

Avatar utente
Negro 3.0
Messaggi: 657

Re: Il pisano

Messaggio#1483 » mercoledì 13 giugno 2018, 16:06

Guarda, sarò sincero: del resto a me dì le boiate non mi garba né mi riesce.
Io non voto PD, né a livello nazionale né a livello locale.
Ho sempre pensato che fosse un partito destinato a fallire.
Un partito che avrebbe definitivamente affossato la sinistra: intesa come forza (forze) politica in grado di pensare al futuro, per modificare gli squilibri, per migliorare la qualità della vita delle persone (non parlo di cazzate tipo la rivoluzione, eh).
Il PD, già con Veltroni, ma a maggior ragione con Renzi, è quanto di più lontano antropologicamente da me: e non parlo delle persone che ne fanno parte, soprattutto quelle che hanno seguito la parabola mortale dell'ex PCI. Parlo della miseria di un gruppo dirigente scarso, di destra, superficiale, ridicolo: ma magari avessero un'idea definita sull'immigrazione! Questi sono capaci di slogan e basta, per la maggior parte.
Al primo turno delle amministrative, come nel 2013, ho votato Una città in Comune/Diritti in Comune: li conosco personalmente (molti, anche qualche utente del forum), in Consiglio hanno portato avanti istanze corrette senza mai sbracare, il loro programma è per molti tratti convincente.
Quindi, perché il 24 voterò per un candidato del PD, dopo tutta questa premessa?
Perché, personalmente, non ce la farei mai a votare per forze politiche di destra, in primo luogo;
perché temo seriamente che questo smottamento generale verso l'estrema destra non sia politico, ma culturale, e quindi molto più pericoloso: quindi i simboli (parlo di simboli, non di realtà) contino più di altre considerazioni;
perché non comprendo come le persone che votavano Rifondazione (come me) possano votare Lega: vuol dire che non aveva molto senso, ai tempi, votare Rifondazione.

Amministrazione e Politica non sono piani differenti.
I valori non sono eterni, ma neppure fungibili.
Io mi tengo i miei, nel bene e nel male.

Avatar utente
SATOLLO
Messaggi: 12332

Re: Il pisano

Messaggio#1484 » mercoledì 13 giugno 2018, 16:15

bel discorso, bravo ti meriti Serfogli.

e te lo dice uno che ha votato da democrazia ploretaria a radicali e ora a mali estremi estrema destra.
caato 0
mi stà sur cazzo simob69

Avatar utente
Quarto podere
Messaggi: 3422

Re: Il pisano

Messaggio#1485 » mercoledì 13 giugno 2018, 16:26

Sì ma un si pole mia vota' la sinistra eternamente "in negativo"!
Cioè, voto sinistra per non votare Berlusconi/i fascisti/ la lega ecc ecc......
Questa storia va avanti dal 1989.
Basterà?
"La vita è una metafora della vita" (Q.Podere)

Torna a “PISA E PROVINCIA”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Negro 3.0 e 6 ospiti