coronavirus

argomenti liberi e off topic a volontà
Avatar utente
Andrew
Messaggi: 4046
Iscritto il: lunedì 27 gennaio 2014, 12:01

Re: coronavirus

Messaggio da Andrew » domenica 20 dicembre 2020, 10:45

claudio71 ha scritto:
domenica 20 dicembre 2020, 10:42
A tal proposito direi che il nuovo decreto che c'hanno messo un eternità a partorirlo,si rilevera' praticamente inutile.Venerdi sera a Chiesina Uzzanese due km di fila al casello autostradale.
Andavano tutti al concorde? O al don carlos?
Ungooo, ungo, ungo, ungo, ungooo
È la nord che te lo chiede
Forza Pisa ungi un pò

Avatar utente
claudio71
Messaggi: 2633
Iscritto il: sabato 11 luglio 2015, 15:55

Re: coronavirus

Messaggio da claudio71 » domenica 20 dicembre 2020, 11:01

Il concorde un c'è piu.Tutti al donca a boccaglia' le tardone
L'autostima è un pregio solo finché non si trasforma in presunzione

Avatar utente
claudio71
Messaggi: 2633
Iscritto il: sabato 11 luglio 2015, 15:55

Re: coronavirus

Messaggio da claudio71 » domenica 20 dicembre 2020, 13:40

claudio71 ha scritto:
domenica 20 dicembre 2020, 10:42
A tal proposito direi che il nuovo decreto che c'hanno messo un eternità a partorirlo,si rilevera' praticamente inutile.Venerdi sera a Chiesina Uzzanese due km di fila al casello autostradale.
Faccio ammenda.La fila era dovuta ad una chiusura autostradale tra Altopascio e Chiesina Uzzanese.Le partenze a regola non ci incastravano nulla
L'autostima è un pregio solo finché non si trasforma in presunzione

Avatar utente
djakomo
Messaggi: 2156
Iscritto il: giovedì 16 gennaio 2014, 17:18

Re: coronavirus

Messaggio da djakomo » lunedì 21 dicembre 2020, 15:14

easy ha scritto:
sabato 19 dicembre 2020, 23:08
oldass ha scritto:
venerdì 18 dicembre 2020, 20:51
...mi ricordo le discussioni sul fantastico modello Svezia del no lockdown...

https://www.corriere.it/esteri/20_dicem ... 5ed1.shtml
Ha funzionato bene quello italiano invece
No. Però l'Italia ha avuto un quadro piuttosto in linea con paesi adiacenti con simili caratteristiche di dimensioni, abitudine, intensità di traffici. Al di là di oscillazioni più o meno evidenti, Italia, Francia, Spagna e UK hanno avuto andamenti simili. L'unica vera eccezione è la Germania.
Ma la Svezia avrebbe avuto tutte le possibilità per essere al pari di Norvegia, Danimarca, Finlandia, Estonia e Lettonia. E invece ha avuto cifre dieci volte superiori in ogni voce: mi pare evidente che il loro modello (che hanno fatto bene per certi versi a scegliere, perché perlomeno permette di paragonare adeguatamente l'efficacia delle diverse strategie) sia risultato fallimentare. Non in oaragone all'Italia, ripeto; ma alla Danimarca
Non potete pagarmi tanto poco quanto poco io possa lavorare (anonimo jugoslavo)

Avatar utente
easy
Messaggi: 6431
Iscritto il: martedì 11 novembre 2014, 20:38

Re: coronavirus

Messaggio da easy » lunedì 21 dicembre 2020, 15:48

djakomo ha scritto:
lunedì 21 dicembre 2020, 15:14
easy ha scritto:
sabato 19 dicembre 2020, 23:08
oldass ha scritto:
venerdì 18 dicembre 2020, 20:51
...mi ricordo le discussioni sul fantastico modello Svezia del no lockdown...

https://www.corriere.it/esteri/20_dicem ... 5ed1.shtml
Ha funzionato bene quello italiano invece
No. Però l'Italia ha avuto un quadro piuttosto in linea con paesi adiacenti con simili caratteristiche di dimensioni, abitudine, intensità di traffici. Al di là di oscillazioni più o meno evidenti, Italia, Francia, Spagna e UK hanno avuto andamenti simili. L'unica vera eccezione è la Germania.
Ma la Svezia avrebbe avuto tutte le possibilità per essere al pari di Norvegia, Danimarca, Finlandia, Estonia e Lettonia. E invece ha avuto cifre dieci volte superiori in ogni voce: mi pare evidente che il loro modello (che hanno fatto bene per certi versi a scegliere, perché perlomeno permette di paragonare adeguatamente l'efficacia delle diverse strategie) sia risultato fallimentare. Non in oaragone all'Italia, ripeto; ma alla Danimarca
Assolutamente Giacomo. Nei confronti degli altri paesi Scandinavi e Baltici hanno fatto cacare. In senso assoluto però no, considerando che da loro non è nemmeno obbligatorio indossare le mascherine e non hanno chiuso proprio niente, se non, credo, solo da poco e solo localmente, i locali da una certa ora in poi. Non mi sembra la stessa cosa, non mi sembra una cosa da poco. Hanno semplicemente fatto una scelta. Non ha funzionato. Ma noi dovremmo stare di molto zittini. La loro curva di contagi è molto alta, mentre quelle dei morti è irrisoria, ridicola se paragonata alla nostra. Ma ovviamente il mainstream ci bombarda giornalmente con la tragedia svedese, ma tragedia de che ahò???? LA tragedia ce l'abbiamo sì ma noi.

Avatar utente
djakomo
Messaggi: 2156
Iscritto il: giovedì 16 gennaio 2014, 17:18

Re: coronavirus

Messaggio da djakomo » martedì 22 dicembre 2020, 9:59

Ma io infatti non ho alcuna intenzione derisoria nei confronti loro come invece pare avere parecchia stampa. Però i loro morti comunque non sono irrisori, se rapportati alla popolazione: sono meno dei nostri certo, ma comunque alti. C'è poco da dire e da fare... purtroppo, in mancanza di vaccino, il lockdown totale è l'unica arma efficace e lo dimostrano i numeri. Efficace CONTRO IL VIRUS eh... perché poi il lockdown uccide anche la società e siamo d'accordo.
Io direi che i tre mesi primaverili sono stati probabilmente la cosa più sensata, soprattutto quando l'hai decisa improvvisando (dimentichiamoci per ora la mancanza di piano pandemico, che è scandalosa... in Italia come in tutto il mondo occidentale). Il vero crimine è come l'Italia ha gestito e pianificato (??) la seconda ondata. Prima di ottobre ci avevano "sorpassato" parecchi paesi in termine di morti per popolazione, ora siamo tornati in testa: questo è scandaloso perché non hai fatto un cazzo per mesi quando si sapeva che settembre sarebbe stato l'inizio di una nuova fase. Un esempio personale... a me è toccato andare a Crema, in Lombardia, il 27 ottober per fare una prova di concorso che si sarebbe potuta tranquillamente svolgere da casa o - al limite - in provincia di Trieste dove i contagi erano un decimo di quelli in Lombardia. Vi pare normale tutto questo?
Non potete pagarmi tanto poco quanto poco io possa lavorare (anonimo jugoslavo)

Avatar utente
easy
Messaggi: 6431
Iscritto il: martedì 11 novembre 2014, 20:38

Re: coronavirus

Messaggio da easy » martedì 22 dicembre 2020, 10:39

Esatto Giacomo. Prima ondata, niente da dire. Seconda ondata, molto da dire. In rapporto alle limitazioni attuate siamo nuovamente uno dei peggiori paesi al mondo. Ma la cosa peggiore è che sento solo dare colpe e responsabilità ai coglioni del Billionaire (che lo sono effettivamente), della gente che è andata in vacanza a luglio ed agosto (?!), a quelli dello shopping del sabato pomeriggio, ad alcuni governatori, a Salvini, ad alcuni virologi non allineati, ad alcune rsa, ora è colpa degli inglesi, colpa della GENTE, ecc ecc insomma sempre alla ricerca di un caprone espiatorio pur di non assumersi le proprie colpe e responsabilità. Così non è corretto. Comunque le morti svedesi sono IRRISORIE sia in senso assoluto che contestualizzato, ripeto, paragonandolo al tipo di vita che hanno continuato a fare. Ovviamente, sempre che i numeri siano veri:

https://www.worldometers.info/coronavir ... ry/sweden/

Avatar utente
IVANO69
Messaggi: 7776
Iscritto il: mercoledì 9 agosto 2017, 13:40

Re: coronavirus

Messaggio da IVANO69 » mercoledì 23 dicembre 2020, 11:10

easy ha scritto:
martedì 22 dicembre 2020, 10:39
Esatto Giacomo. Prima ondata, niente da dire. Seconda ondata, molto da dire. In rapporto alle limitazioni attuate siamo nuovamente uno dei peggiori paesi al mondo. Ma la cosa peggiore è che sento solo dare colpe e responsabilità ai coglioni del Billionaire (che lo sono effettivamente), della gente che è andata in vacanza a luglio ed agosto (?!), a quelli dello shopping del sabato pomeriggio, ad alcuni governatori, a Salvini, ad alcuni virologi non allineati, ad alcune rsa, ora è colpa degli inglesi, colpa della GENTE, ecc ecc insomma sempre alla ricerca di un caprone espiatorio pur di non assumersi le proprie colpe e responsabilità. Così non è corretto. Comunque le morti svedesi sono IRRISORIE sia in senso assoluto che contestualizzato, ripeto, paragonandolo al tipo di vita che hanno continuato a fare. Ovviamente, sempre che i numeri siano veri:

https://www.worldometers.info/coronavir ... ry/sweden/
sì, va detto però che se tu vai a contare contagi e vittime dell'italia "rurale" rispetto a quella metropolitana, i dati cambiano eccome. A Piombino, ed è una cittadina che cmq ha 35000 abitanti son morte due persone. la densità abitativa, la possibilità di avere poca veicolazione da trasporti, di essere naturalmente in una "bolla", fa la differenza sia come contagi\decessi, come come strategia di contenimento.
ad esempio, immaginati un territorio fatto da paesotti che non hanno bisono nè di bus nè di metropolitane e dove gli assembramenti si limitano alla festa paesana o al circolino del paese, in tre balletti cancelli il virus e anche il suo ricordo (ci son paesi qui nel grossetano che veramente non son stati nemmeno sfiorati.
tutto questo per dire che sicuramente la seconda ondata è stata gestita a cazzo di cane, ma anche sulla pressione di molte anime (trasversali) ognuna con la proprià verità. In questo senso, ci sarebbe voluto davvero un sistema dove ORA SI FA COSA CAZZO DICO IO (e chi un s 'adegua si fucila) anzichè dare ascolto a destra o sinistra, ognuno con la sua verità provatasi fallace.
Continuo a portare rispetto solo per tutti quegli uomini di scienza che, sapendo di non sapere con cosa avevano a che fare, hanno sempre invitato alla prudenza; molto meno per alcuni altri uomini di scienza che sapevano già tutto ma che hanno contribuito solo a creare confusione e divisione.
Difesa da cambiare in toto, via almeno 3 disutili e 5 nuovi acquisti a Gennaio

Avatar utente
IVANO69
Messaggi: 7776
Iscritto il: mercoledì 9 agosto 2017, 13:40

Re: coronavirus

Messaggio da IVANO69 » mercoledì 23 dicembre 2020, 11:19

Cmq vi faccio un esempio concreto.
Qua in India non fanno più i tamponi che non siano quelli di controllo per entrare per dire in u ospedale, in una grande azienda, magari che so in Parlamento.
Poi li fanno appunto a chi essendo gravemente sintoatico può recare contagio ad altri (il miserabile, e sono milioni, se sta male sta bella sua baracca se ce l ha e non lo caa nessuno; altri meno miserabili vengono chiusi in casa 15 giorni, senza bisogno di tampone che gli viene fatto solo se dovrà essere portato in ospedale)
Morale: qui non solo non sanno quanti infetti hanno ma neanche quanta gente stianta.
Vicino a dove passo io tutti i giorni c è uni stadio di cricket adivito a centro isolamento covid (in realtà un lager per i disgraziati) dove vengono buttati all aperto, tanto ora un piove, i malati che un possono pernettersi l ospedale
Ma i numeri della India, se uno li legge, sono tutt altro che preoccupanti
Difesa da cambiare in toto, via almeno 3 disutili e 5 nuovi acquisti a Gennaio

Avatar utente
oldass
Messaggi: 4752
Iscritto il: lunedì 10 agosto 2015, 17:12

Re: coronavirus

Messaggio da oldass » mercoledì 30 dicembre 2020, 22:18

easy ha scritto:
martedì 22 dicembre 2020, 10:39
Esatto Giacomo. Prima ondata, niente da dire. Seconda ondata, molto da dire. In rapporto alle limitazioni attuate siamo nuovamente uno dei peggiori paesi al mondo. Ma la cosa peggiore è che sento solo dare colpe e responsabilità ai coglioni del Billionaire (che lo sono effettivamente), della gente che è andata in vacanza a luglio ed agosto (?!), a quelli dello shopping del sabato pomeriggio, ad alcuni governatori, a Salvini, ad alcuni virologi non allineati, ad alcune rsa, ora è colpa degli inglesi, colpa della GENTE, ecc ecc insomma sempre alla ricerca di un caprone espiatorio pur di non assumersi le proprie colpe e responsabilità. Così non è corretto. Comunque le morti svedesi sono IRRISORIE sia in senso assoluto che contestualizzato, ripeto, paragonandolo al tipo di vita che hanno continuato a fare. Ovviamente, sempre che i numeri siano veri:

https://www.worldometers.info/coronavir ... ry/sweden/
...noi ci s'ha, a oggi, 1218 morti per milione di abitanti...la Svezia 861...sono di meno, ma proprio irrisori 'un mi sembrano...

..forse i 77 della Norvegia, o i 100 della Finlandia....

Avatar utente
easy
Messaggi: 6431
Iscritto il: martedì 11 novembre 2014, 20:38

Re: coronavirus

Messaggio da easy » giovedì 31 dicembre 2020, 9:53

Considerando che hanno lasciato tutto aperto sempre, non hanno nemmeno l'obbligo della mascherina per dire, a me sembra un numero irrisorio. Non lo sarebbe stato se avessero avuto le stesse nostre restrizioni. Non sono a difendere la Svezia, nazione per la quale non nutro alcun sentimento né positivo né negativo, dico che non c'è stata la tragedia che il mainstream ha dipinto, probabilmente per sminuire la tragedia, vera, che invece abbiamo vissuto noi. Ovviamente sono opinioni.

Rispondi