Russia 2018

serie A, serie B, dilettanti, amatori, rugby, bocce, tappini ecc.
Rispondi
Avatar utente
Garu
Messaggi: 3406
Iscritto il: lunedì 10 agosto 2015, 16:37

Re: Russia 2018

Messaggio da Garu » mercoledì 18 luglio 2018, 14:41

Roba da matti... :D
Pisa Sporting Club

Avatar utente
oldass
Messaggi: 2700
Iscritto il: lunedì 10 agosto 2015, 17:12

Re: Russia 2018

Messaggio da oldass » mercoledì 18 luglio 2018, 15:00

Garu2015 ha scritto:No dai, non ci credo. È una battuta vero?
...si, è riportato sulle biografie...ma l'avevo sentito da lui tanti anni fa in un'intervista...

Avatar utente
djakomo
Messaggi: 1210
Iscritto il: giovedì 16 gennaio 2014, 17:18

Re: Russia 2018

Messaggio da djakomo » mercoledì 18 luglio 2018, 15:07

IVANO69 ha scritto:Djackomo, per citare quanto chiedi mi ci vorrebbero tre giorni.
Concerti con me che spesso trattasi di scopiazzature qua e là (da culture che poi aborrono) e
appropriazione indebite di origine altrui.
La Francia è geograficamente un crocevia. Sta nel mezzo fra le paludi fiamminghe e il Mediterraneo, fra l'insularità inglese e la continentalità tedesca. Mi pare ovvio che le influenze si facciano sentire (per fortuna). La cultura non è solo originalità, è capacità di riflessione, di rielaborazione e di sintesi. E mi pare che su questo sia innegabile il fatto che la Francia oltre alla creazione artistica e culturale abbia sviluppato analisi dell'arte e della cultura. Per dirne una, il cinema francese non è unico né superiore agli altri; abbastanza peculiare invece è stata la capacità di abbinarci una critica, un "saper vedere" che secondo me è importante tanto quanto il creare.
IVANO69 ha scritto:Nemmeno il patrimonio linguistico è autoctono. La Gallia???? La Gallia è stata cancellata dai Romani prima, dai Normanni poi, i franchi stessi sono germanici.
Ma dè, e che c'entra? Allora se mi devo basare dal punto di vista linguistico in Europa esistono solo tedeschi, italiani, greci e russi... come se poi le stesse Italia, Inghilterra o Germania non siano mai state periodicamente invase, cancellate, riscritte...
IVANO69 ha scritto:Sono stati incapaci di creare una egemonia culturale se non attraverso guerre di conquista e sopraffazione (non che l Italia, qualora fosse esistita, non avrebbe fatto, intendiamoci). Il loro impero (durato tre secoli) non è mai stato un esempio di integrazione ( persino i romani erano più elastici); si sono liberati della monarchia per ottenere una dittatura e un imperatore (toh, nemmeno francese neanche lui) ancora più tirannici.
Bon, se non hanno creato egemonia culturale come mai per un buon paio di secoli gli artisti di mezza Europa (dico solo Beckett, Joyce, Ionesco, Modigliani, Stravinski... bastano?) se ne sono andati a Parigi in cerca di ambienti più stimolanti? Come mai la lingua internazionale fino alla Seconda guerra mondiale era il francese? Non è egemonia culturale questa?
Poi che l'impero francese sia stato un disastro sono d'accordissimo, sia chiaro.
IVANO69 ha scritto:Due guerre mondiali dove sono stati terra di passaggio per i tedeschi, dalle quali sono usciti vincitori per (grossi) meriti altrui.
Su questo nulla da dire... magari non tanto sulla Prima dove come tutti, con i tedeschi si sono spiaccicati in un inutile stallo. Sulla Seconda assolutamente, e fa ridere il tentativo di accreditarsi come nazione vincitrice. Però mi pare che anche la Germania abbia perso due guerre mondiali... il tuo ragionamento si applica anche a loro?
IVANO69 ha scritto:Architettura...lasciamo stare. Il gotico è di origine germanica ed è stato importato in Francia così come in Italia o Spagna.
I monumenti più famosi sono una torre di ferro del 1900 è un arco di trionfo anche quello scopiazzato da quello di Tito.
No dai... negare che il gotico abbia radici francesi è come negare che il calcio abbia origini inglesi. Mi pari come i fiorentini che dicono che il calcio è stato inventato da loro... da qualche parte avranno anche costruite archi a sesto acuto prima che in Francia, ma i primi archetipi di cattedrale gotica in tutte le sue caratteristiche sono in Francia. Punto.
E poi da quando in qua il singolo monumento rappresenta tutta una storia artistica? Il Big Ben quale merito artistico possiede? Quale singolo monumento rende famosa nel mondo la Germania, quale la Spagna, quale l'America, quale la Persia? Che vuol dire, che non esiste una straordinaria storia architettonica persiana, americana, spagnola, tedesca? Ho capito che noi veniamo dalla città con uno dei monumenti più famosi al mondo, ma non è che questo sia il metro di giudizio assoluto...
IVANO69 ha scritto:Ti concedo qualcosa sulle arti figurative e letterarie, cosi come il cinema della prima metà del secolo scorso, ma ancora si concentra tutto in due secoli. Di fronte al patrimonio russo, per dirne uno, c avrebbero da nascondersi.
Se è per quello la straordinaria, meravigliosa fioritura russa non arriva a un secolo, a parte le icone medievali
IVANO69 ha scritto: Ma poi, e ritorno al punto, c è da esserne esaltati come fanno loro? Sembra che il mondo senza la Francia non esisterebbe.
Ma io infatti mica dico che i francesi siano i migliori: li trovo anch'io insopportabili quando tirano fuori arroganza e grandeur, li trovo anch'io ridicoli quando si atteggiano a potenza quando sono è l'ombra di quello che erano due secoli fa. Li trovo anch'io fondamentalmente freddi. Però forse avrò avuto fortuna, ma i francesi che ho incontrato quando ero in Inghilterra erano tranquilli e ironici esattamente quanto quelli di altre nazioni. Diversi, non peggiori.
IVANO69 ha scritto:Poi oh...io non sono obbiettivo perché a me mi stanno sui coglioni, e non certo per quanto dici te :)
Del calcio poi, m importa una ricca sega
Ah ecco, in effetti mi era parso di intuirlo :)
Non potete pagarmi tanto poco quanto poco io possa lavorare (anonimo jugoslavo)

Avatar utente
IVANO69
Messaggi: 1549
Iscritto il: mercoledì 9 agosto 2017, 13:40

Re: Russia 2018

Messaggio da IVANO69 » mercoledì 18 luglio 2018, 15:25

Io trovo inutile e patetica la loro autocelebrazione. Tutto lì.

Avatar utente
IVANO69
Messaggi: 1549
Iscritto il: mercoledì 9 agosto 2017, 13:40

Re: Russia 2018

Messaggio da IVANO69 » mercoledì 18 luglio 2018, 15:31

Riguardo ai francesi simpatici, l unica esperienza positiva o ho vissuta in normandia, dove ho trovato brava gente che sapeva relazionarsi. Ma non a caso son discendeti di Rollone,non della insignificante dinastia monarchica francese ;)

Avatar utente
fabbuio
Messaggi: 4564
Iscritto il: martedì 8 luglio 2014, 11:50
Località: via di pratale PISA

Re: Russia 2018

Messaggio da fabbuio » giovedì 19 luglio 2018, 8:30

KEMI SEBA......cercate su Internet....

Francia di M MER D A........
E TUTTI i francesi di m.e..r.d.a......
forza pisa

Avatar utente
MUCCO
Messaggi: 2733
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2014, 17:29
Località: Strasbourg

Re: Russia 2018

Messaggio da MUCCO » giovedì 19 luglio 2018, 13:07

Oh cercate su internet eh...

Avatar utente
Odino
Messaggi: 8006
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2014, 17:46

Re: Russia 2018

Messaggio da Odino » giovedì 19 luglio 2018, 14:30

Sto cercando sto cercando

Avatar utente
fabbuio
Messaggi: 4564
Iscritto il: martedì 8 luglio 2014, 11:50
Località: via di pratale PISA

Re: Russia 2018

Messaggio da fabbuio » giovedì 19 luglio 2018, 14:43

forza pisa

Avatar utente
Odino
Messaggi: 8006
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2014, 17:46

Re: Russia 2018

Messaggio da Odino » giovedì 19 luglio 2018, 18:13

Se lo vede infantino annulla il mondiale

Avatar utente
Quarto podere
Messaggi: 3536
Iscritto il: mercoledì 28 ottobre 2015, 20:57

Re: Russia 2018

Messaggio da Quarto podere » giovedì 19 luglio 2018, 20:18

Comunque i francesi fanno anche lo champagne e dei vini rossi da seghe, meglio soprattutto dei toscani che ultimamente fanno sempre più caa dioboia.
"La vita è una metafora della vita" (Q.Podere)

Rispondi