Ristoranti a Pisa e dintorni

Eventi, Notizie, Offerte. Lavoro, Sociale
Avatar utente
Marsan 2.0
Messaggi: 7070
Iscritto il: giovedì 16 gennaio 2014, 15:04

Re: Ristoranti a Pisa e dintorni

Messaggio da Marsan 2.0 »

Allora, il posto è orrido in tutto e per tutto, ma devo dire che ci ho mangiato bene: alle 3 Rote, in piazza a Migliarino, c'è ranocchi, anguille, pernici, germani ecc. ecc.. Se volete favvi caà dalla fia è il modo migliore, ma se siete in 3 ghiozzi e volete fà una mini-ribotta decorosa ci sta tutto. Il vino della casa fa un po' caà, ma è impreziosito dall'etichetta: sotto il nome e il logo del ristorante, infatti, nella parte bassa, c'è scritto "chiuso il mercoledì"...
Avatar utente
kiffe72
Messaggi: 1393
Iscritto il: domenica 2 marzo 2014, 13:49

Re: Ristoranti a Pisa e dintorni

Messaggio da kiffe72 »

Marsan 2.0 ha scritto:Allora, il posto è orrido in tutto e per tutto, ma devo dire che ci ho mangiato bene: alle 3 Rote, in piazza a Migliarino, c'è ranocchi, anguille, pernici, germani ecc. ecc.. Se volete favvi caà dalla fia è il modo migliore, ma se siete in 3 ghiozzi e volete fà una mini-ribotta decorosa ci sta tutto. Il vino della casa fa un po' caà, ma è impreziosito dall'etichetta: sotto il nome e il logo del ristorante, infatti, nella parte bassa, c'è scritto "chiuso il mercoledì"...
anni fa c'ho mangiato anch'io.....ci si mangia bene!!! il posto è come dici te!!!!
Avatar utente
Marsan 2.0
Messaggi: 7070
Iscritto il: giovedì 16 gennaio 2014, 15:04

Re: Ristoranti a Pisa e dintorni

Messaggio da Marsan 2.0 »

Brace ha scritto:è decisamente una bella recensione, ne sarà contento il proprietario.
a me mi garba esse schietto: quelli che ormai si penzano tutti dei grandi scef ("i crostini erano troppo sapidi, mentre il secondo non aveva croccantezza") mi stanno sulle palle: voglio dì, hai mangiato la merd@ fino a ieri, oggi sei diventato gualtiero marchesi!?
suvvia: per questo un mi fido punto di trippavvaisor: la gente o è palesemente in malafede (amici del proprietario) oppure un ci dice una sema con i miei gusti, per cui ecco, sai 'osa...
elwood

Re: Ristoranti a Pisa e dintorni

Messaggio da elwood »

Marsan 2.0 ha scritto:
Brace ha scritto:è decisamente una bella recensione, ne sarà contento il proprietario.
a me mi garba esse schietto: quelli che ormai si penzano tutti dei grandi scef ("i crostini erano troppo sapidi, mentre il secondo non aveva croccantezza") mi stanno sulle palle: voglio dì, hai mangiato la merd@ fino a ieri, oggi sei diventato gualtiero marchesi!?
suvvia: per questo un mi fido punto di trippavvaisor: la gente o è palesemente in malafede (amici del proprietario) oppure un ci dice una sema con i miei gusti, per cui ecco, sai 'osa...

sei spacciato

http://milano.corriere.it/notizie/crona ... 448e.shtml

certo, il commento oggetto era: Tutta fuffa, escort e porche

io c'avrei messo 6 stelle
Avatar utente
lulliotravallio
Messaggi: 5078
Iscritto il: domenica 19 gennaio 2014, 18:30
Località: All'uscita di saint Cross in Fi-Pi-Li, con la carabona in mano

Re: Ristoranti a Pisa e dintorni

Messaggio da lulliotravallio »

:arrow:
Marsan 2.0 ha scritto:Allora, il posto è orrido in tutto e per tutto, ma devo dire che ci ho mangiato bene: alle 3 Rote, in piazza a Migliarino, c'è ranocchi, anguille, pernici, germani ecc. ecc.. Se volete favvi caà dalla fia è il modo migliore, ma se siete in 3 ghiozzi e volete fà una mini-ribotta decorosa ci sta tutto. Il vino della casa fa un po' caà, ma è impreziosito dall'etichetta: sotto il nome e il logo del ristorante, infatti, nella parte bassa, c'è scritto "chiuso il mercoledì"...
Ma ir cameriere che sembra Mick Hucknall grasso cè ancora??
Il Calciomercato non è ancora finito
Avatar utente
Marsan 2.0
Messaggi: 7070
Iscritto il: giovedì 16 gennaio 2014, 15:04

Re: Ristoranti a Pisa e dintorni

Messaggio da Marsan 2.0 »

Non amo parti'olarmente il cinese, però devo dì che quello nuovo - o meglio, la nuova gestione della "vecchia muraglia" - dietro il comune non è affatto male. SI chiama "Anni 80", perché lo gestiscono ragazzi nati negli anni '80. All'ingresso noterete un simpatico dettaglio che rende probabilmente l'idea di quanto abbiano speso per rendere l'ambiente piacevole e raffinato: mi riferisco alla scritta "Da Ivaldo", che fa bella mostra di sé sul maniglione interno della porta di ingresso (evidentemente riciclata da qualche oscura trattoria nostrana, ormai chiusa). Per il resto il menù è parecchio variegato e poco convenzionale: c'è i piedi di maiale, gli intestini fritti e una vagonata di robe piccanti che, il giorno dopo, continuerete a ricordare ogni volta che vi metterete a sedere. Servizio simpatico, specie quando arriva il giovane che non ha idea di cosa sia l'italiano ma che ha imparato perfettamente a memoria la traduzione degli oltre 100 piatti tra i quali si può scegliere. Per una cena post cinema, ma solo se il film ha fatto càa
Avatar utente
diego pablo
Messaggi: 57
Iscritto il: domenica 22 marzo 2015, 22:32

Re: Ristoranti a Pisa e dintorni

Messaggio da diego pablo »

O gente sapete dov'è che si mangia bene?Al retone 136... :mrgreen:
Avatar utente
Marsan 2.0
Messaggi: 7070
Iscritto il: giovedì 16 gennaio 2014, 15:04

Re: Ristoranti a Pisa e dintorni

Messaggio da Marsan 2.0 »

dice Lulliotravallio abbia aperto, ner sù garage, un localino niente male. Prat'iamente è possibile mangià o dentro il cassone dell'apino marrone o tra lo scarico della lavatrice e il decespugliatore. Menù fisso a 13 euro, cucina pardossiana doc (si sa, lui le sù origini le disprezza), bevande incluse. Non accetta carte di credito, ma puoi pagà coi buonipasto scef. Da provare
Avatar utente
lulliotravallio
Messaggi: 5078
Iscritto il: domenica 19 gennaio 2014, 18:30
Località: All'uscita di saint Cross in Fi-Pi-Li, con la carabona in mano

Re: Ristoranti a Pisa e dintorni

Messaggio da lulliotravallio »

Marsan 2.0 ha scritto:dice Lulliotravallio abbia aperto, ner sù garage, un localino niente male. Prat'iamente è possibile mangià o dentro il cassone dell'apino marrone o tra lo scarico della lavatrice e il decespugliatore. Menù fisso a 13 euro, cucina pardossiana doc (si sa, lui le sù origini le disprezza), bevande incluse. Non accetta carte di credito, ma puoi pagà coi buonipasto scef. Da provare

Ma poi deh i camerieri sono d'un cordiale, un ve lo potete immaginà.
Al limite si possono infilà un dito in culo vando ni prude e se lo devano grattà, e con quello -sempre impuzzito- servirti le nostre straordinarie pietanze...ma son dettagli.

PS: L'apino unè marrone...è avana...al limite merdasciorta...
Il Calciomercato non è ancora finito
Avatar utente
Marsan 2.0
Messaggi: 7070
Iscritto il: giovedì 16 gennaio 2014, 15:04

Re: Ristoranti a Pisa e dintorni

Messaggio da Marsan 2.0 »

lulliotravallio ha scritto:
Marsan 2.0 ha scritto:dice Lulliotravallio abbia aperto, ner sù garage, un localino niente male. Prat'iamente è possibile mangià o dentro il cassone dell'apino marrone o tra lo scarico della lavatrice e il decespugliatore. Menù fisso a 13 euro, cucina pardossiana doc (si sa, lui le sù origini le disprezza), bevande incluse. Non accetta carte di credito, ma puoi pagà coi buonipasto scef. Da provare

Ma poi deh i camerieri sono d'un cordiale, un ve lo potete immaginà.
Al limite si possono infilà un dito in culo vando ni prude e se lo devano grattà, e con quello -sempre impuzzito- servirti le nostre straordinarie pietanze...ma son dettagli.

PS: L'apino unè marrone...è avana...al limite merdasciorta...
ma infatti il servizio è da trestellemiscelen!
interessante anche l'iniziativa tipo contest - sul modello di quei 456 format televisivi che si occupano di cucina - che consiste nella ricerca, nella campagna circostante, delle prelibatezze D.O.P. e D.O.C.G. - in prevalenza bodde, biacchi, zanzaroni e micini, perchè in questa stagione nascano le cucciolate - da cucinare poi sotto ir severo sguardo di scef Lulliotravallio, che non lesina buoni suggerimenti, preziosi consigli e, alla bisogna, du nocchini
SATOLLO
Messaggi: 14245
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2014, 14:40

Re: Ristoranti a Pisa e dintorni

Messaggio da SATOLLO »

pompe ne fanno in quella bottega?
Pisa, una città che celebra l'errore diventato famoso in tutto il mondo. ( Vinicio Capossela )
Rispondi